Progettazione

Garantire in fase di progetto il rispetto, da parte dell'edificio, dei requisiti acustici passivi secondo DPCM 5/12/1997 è cosa abbastanza ardua. Ciononostante un buon punto di partenza, per una corretta progettazione acustica, consiste nell'avvalersi di una consulenza di un Tecnico Competente in Acustica Ambientale in grado di redigere una documentazione preliminare che fornisca un concreto aiuto per ottenere in opera manufatti con performance conformi. Ovviamente queste prestazioni sono influenzate sia dalla cura con cui viene riprodotta la struttura che dall'intero sistema in cui viene inserita tale configurazione, condizioni che possono generare delle differenze non trascurabili tra le performance di progetto e quelle della struttura in opera. Nella progettazione, in via cautelativa, verranno sempre scelte strutture con valori di isolamento acustico nettamente superiori ai livelli che devono essere rispettati dall'edificio, seppure anche quest'ultima accortezza non assicuri in termini assoluti il rispetto dei requisiti imposti dal DPCM.

Collaudi in Opera:

L'unico vero collaudo della struttura edilizia si effettua solo mediante una campagna di misurazioni in opera. Acustudio è in grado di eseguire qualsiasi tipo di misura comprovante i reali requisiti acustici ottenuti avvalendosi di Tecnici abilitati dotati di strumentazione adeguata.


Le misure eseguibili sono: LINK